Forse era stato pianificato nei giorni precedenti il colpo alla boutique Pepe di Loano

  • Redazione
  • 1 min e 3 sec (158 parole)
  • Cronaca
  • loano
Profumeria Simonini

Loano. Forse era stato pianificato nei giorni precedenti il colpo messo a segno ai danni del negozio di abbigliamento Pepe in via Garibaldi. I ladri potrebbero aver effettuato dei sopralluoghi prima di entrare in azione. Quindi con una mazza hanno sfondato la vetrina che sotto la potenza dei colpi, ha ceduto, andando in frantumi. A quel unto i malviventi si sono quindi fatti largo tra le schegge di vetro e hanno rubato quasi tutti i capi esposti, per lo più giacche di griffe costose per un valore che secondo uno dei titolari, Giuseppe Perrone, potrebbe arrivare fino a 5 mila euro. Il sistema di allarme nel negozio di abbigliamento preso di mira, non è bastato a disincentivare l’azione dei ladri. Ora è in corso la caccia ai ladri che potrebbero essere gli stessi che erano entrati in azione proprio a febbraio dell'anno scorso. In quel caso si erano introdotti nel locale facendo un buco nel soffitto dell’appartamento superiore.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi