Finalborgo: Arimondo apre un supermercato PAM

Profumeria Simonini

Finale Ligure. Sabato 15 dicembre riaprirà il supermercato di via Calice, chiuso lo scorso settembre. L’ex Superdì, punto vendita di Finalborgo, è stato rilevato e ristrutturato dalla famiglia di storici imprenditori Arimondo, già presenti sul territorio finalese con un Punto Simply in Via Torino operativo dal 2003.

Roberto Arimondo, amministratore delegato, aveva annunciato una collaborazione con il gruppo veneto, promettendo l’apertura di 5 punti vendita PAM entro gennaio 2019 nella provincia di Savona. I 16 punti vendita attivi in Liguria passeranno dal gruppo Auchan al gruppo PAM, e il primo aprirà a finalbrogo entro la fine di dicembre.

L’obbiettivo della collaborazione tra l’azienda Arimondo srl, attiva dal 1791, e il marchio veneto nato nell’immediato dopoguerra, è quello di lanciare il progetto di un negozio moderno nell’efficienza dell’organizzazione, nello studio dell’esposizione della merce e tradizionale nella cura al cliente e nella selezione e preparazione dei prodotti.

La famiglia Airmondo ha voluto porre fine alla difficile situazione che per mesi ha vissuto tutto il quartiere di Finalborgo, in seguito alla crisi aziendale del gruppo briazolo GCA General Market, che aveva coinvolto il Superdì con i suoi 14 dipendenti. Scaffali vuoti e stipendi non pagati erano stati per mesi la normalità per le famiglie del personale coinvolto nella crisi. Con l’intervento dell’imprenditore imperiese tutti gli addetti alle vendita hanno ricevuto gli arretrati dovuti e sono già alle dipendenze della Arimondo srl.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Borghetto Revisioni