Estorsione e rapina, i carabinieri arrestano quindicenne

  • Redazione
  • meno di un minuto (126 parole)
  • Cronaca
  • savona
La TUA pubblicità qui. Contattaci

Savona. I carabinieri hanno arrestato un quindicenne. E' accusato di estorsione, rapina e lesioni si danni di un coetaneo. Su una ordinanza di custodia cautelare firmata dalla Procura dei minori il giovane è finito in comunità.

Una storia che risale a tre settimane fa per un debito di droga non pagato, pochi grammi di hashish per dieci euro. Voleva quei soldi ed è passato così alle vie di fatto.

Il ragazzino ha affrontato il suo cliente per strada, nella zona di piazza Sisto a Savona (quella dove di recente i carabinieri hanno scoperto un giro di spaccio che coinvolgeva anche minorenni) lo ha picchiato, gli ha preso il telefonino e poi, prima di andarsene, lo ha nuovamente minacciato: «’Se rivuoi il cellulare, mi porti 50 euro».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci