Esercitazione dei vigili del fuoco da "Autogas Riviera" a Taggia

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Taggia. Nella giornata di ieri si e’ svolta un’esercitazione per testare la capacità di intervento in emergenza presso lo stabilimento Autogas Riviera di Taggia. L’esercitazione è stata coordinata da questa Prefettura con il coinvolgimento di personale dei Vigili del Fuco di Imperia, del Servizio 118, della Regione Liguria, del Comune di Taggia, della Protezione Civile, dell’ARPAL e delle Forze dell’Ordine. Le relative modalita’ di svolgimento sono state definite nel corso di più riunioni, alla presenza dei rappresentanti di tutti gli enti interessati, al fine di prevedere scenari di rischio aderenti alla realtà ed efficaci sotto il profilo esercitativo.

Nella circostanza è stato simulato un principio di incendio presso l’impianto AUTOGAS RIVIERA (Deposito di gas combustibile liquefatto), in Regione Licheo a Taggia. L’evento è iniziato a seguito di una chiamata da parte di un cittadino.

I servizi di pronto intervento (VVF, Servizio Imperia Soccorso 118, Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Stradale) hanno inviato sul posto operatori e mezzi, nel rispetto delle procedure, ai fini del soccorso urgente alle persone coinvolte ed al successivo confinamento dell’evento, in modo da evitare la propagazione del fuoco nelle aree circostanti lo stabilimento.

Sul posto sono stati impiegati tre mezzi dei Vigili del Fuoco (un mezzo P.S., una Autovettura e una Autobotte) e un’ auto medica e due ambulanze del servizio 118 per soccorrere un ferito coinvolto nello scoppio e un cardiopatico.

Alle ore 10.00 la simulazione si è conclusa e l’esercitazione è terminata nel rispetto di tutte le procedure di protezione per la popolazione e relative operative operazioni conseguenti.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci