Elezioni regionali, l'appello dell'Unione provinciale albergatori ai candidati

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Turismo ed Elezioni

In vista delle elezioni amministrative regionali, siamo ormai nell’ultima settimana di campagna elettorale, alcune considerazioni sul Turismo quale spunto di riflessione, per chi lo ritenga opportuno, senza alcuna velleità o pretesa.

Per prima cosa un appello a tutti i candidati Governatore e Consiglieri, per favore non banalizzate il turismo, non crediate che sia sufficiente organizzare qualche evento o fare della pubblicità o richiamare i temi della destagionalizzazione e del far sistema per affrontare l’economia del turismo. Il turismo è un sistema economico complesso ed integrato che necessita di qualcosa di più di quanto prima elencato(pur trattandosi di aspetti importanti) ha bisogno di una serie articolata e coordinata di politiche economiche sue specifiche che diventino una delle priorità delle azioni di Governo e legislative della Liguria!

In seconda battuta tre priorità, a mio modesto parere, da affrontare per la competitività del nostro turismo:

affrontare senza se e senza ma il gap infrastrutturale in materia di accessibilità alla Liguria e di mobilità in Liguria. È vero che questa è l’epoca del successo del turismo sostenibile, esperienziale e della scoperta delle identità dei luoghi, tuttavia è ovvio che se arrivare in una destinazione è un’impresa e una volta arrivati viverla è ancora più complicato i termini della sostenibilità, dell’esperienza e del glocale diventano concetti astratti non praticabili in concreto; in sintesi la destinazione continua a perdere competitività e quote di mercato;

dare al turismo un’organizzazione. La mancanza di governance per cui tutti fanno di tutto in modo disordinato, confuso e sovrapposto ha come effetto la modesta capacità di posizionamento del turismo Ligure sui mercati specie su quelli internazionali;

mettere a disposizione del turismo le risorse economiche sufficienti per attuare le politiche per il turismo. Senza risorse adeguate infatti si rischia di parlare al vento realizzando in concreto azioni di modesto se non impercettibile impatto. Dove trovare le risorse adeguate. Per non esser velleitari non si deve certo sperare nei capitoli del bilancio ordinario della Regione, le risorse vanno trovare nella prossima programmazione settennale dei fondi comunitari con un atto, a mio modesto parere, di lungimiranza politica mai fatto prima d’ora, con cui si stanzia un plafond “adeguato” dedicato al turismo da usare per le seguenti azioni:

riqualificare l’offerta ricettiva;

costruire il portfolio prodotti ed esperienze turistiche liguri;

formazione e patto per il lavoro nel turismo;

promozione ed Internazionalizzazione.

In conclusione un in bocca al lupo a tutti i candidati e soprattutto, permettetemelo, che il Turismo possa essere sempre di più uno dei motori trainanti della nostra economia.

Angelo Berlangieri, presidente Unione Provinciale Albergatori

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci