E' un ventinovenne di Arezzo l'autore della rapina al Conad di Finale Ligure

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Finale Ligure. È un ventinovenne di Arezzo, R.C.pregiudicato, tossicodipendente e affidato ai servizi sociali, il giovane arrestato dai carabinieri. Nel tardo pomeriggio ha assaltato il supermercato Conad di Finale Ligure. Per farsi consegnare i 1800 euro dalla cassiera l’ha minacciata con una siringa.

Il giovane non poteva sapere che allinterno del supermercato erano presenti du agenti in borghese intenti a fare la spesa che hanno assistito alla scena. Nel frattempo il direttore del supermercato ha allertato i carabinieri.
L'agente della Polfer di Genova e il poliziotto della Questura di Genova sono usciti dal supermercato ed appena hanno notato che stava sopraggiungendo la pattuglia dei carabinieri hanno deciso di intervenire.
Il bottino è stato interamente recuperato e riconsegnato alla direzione dell’esercizio commerciale finalese.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci