Due navi a gas per Corsica Ferries, verranno ridotte le emissioni in atmosfera

Le due navi avranno una capacità di carico di 2.200 passeggeri e 700 veicoli.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Vado Ligure. Due navi nuove di zecca unità alimentate a gas naturale liquefatto (GNL), carburante che riduce notevolmente l’impatto ambientale.

Corsica Ferries, nell’anno del cinquantenario, svela i propri programmi e soprattutto la realizzazione di due nuovi traghetti che rispetteranno la futura normativa in tema di emissioni navali che entrerà in vigore a partire dal 2020.

Le due navi avranno una capacità di carico di 2.200 passeggeri e 700 veicoli. Ma non è tutto. La compagnia corsa, che ha la sua base operativa al terminal di Vado Ligure, ha un obiettivo importante da raggiungere. Proprio per i 50 anni di storia punta a movimentare almeno 4 milioni di passeggeri grazie anche alla nuova linea con le Baleari sui «Mega Express»: navi eleganti nello stile e dalle elevate prestazioni tecniche, dotate di tutti i servizi alberghieri: cabine ad uso esclusivo, saloni, ristoranti a tema, bar, piscine, negozi, con partenza da Tolone e arrivo ad Alcudia, il porto situato a nord est dell'isola. Due le partenze settimanali verso lo scalo che si trova a soli 50 minuti di auto da Palma di Maiorca.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci