Due giovani morti carbonizzati a Genova dopo un incidente

Ferrari Innovations

Genova. Due giovani sono morti carbonizzati la scorsa notte nell'incendio dell'auto su cui viaggiavano che si è capovolta. Una terza persona è stata salvata da un giovane che ha assistito allo schianto: l'ha aiutata ad uscire dall'auto in fiamme. Il ferito è stato trasportato all'ospedale san Martino: ha solo contusioni multiple e lievi ustioni. Dopo le cure è stato dimesso con pochi giorni di prognosi. L'incidente è avvenuto in Corso Europa poco prima delle 3 nella direzione del centro città.

I due giovani rimasti coinvolti nell'incidente della scorsa notte a Genova sono due amici siciliani, originari di San Cataldo (Caltanisetta) che si erano trasferiti a Genova per lavorare come camerieri. Il ragazzo morto è Bruno Lauria, aveva 23 anni, l'amico ferito è Giuseppe Lunetta, 20 anni: per lui solo contusioni e ustioni lievi. I due giovani viaggiavano sull'auto del genovese Guido Grassi, 68 anni, conosciuto sul posto di lavoro, che si era offerto di dare loro un passaggio per tornare a casa dopo la chiusura del locale.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci