Dopo il temporale riaccesa la Lanterna di Genova

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Genova. Il faro della Lanterna di Genova è di nuovo acceso. Lo storico simbolo di Genova si era spento giovedì sera alle 21.51, colpito da un fulmine caduto proprio sulla cupola.

Alle 22.10 la Capitaneria ha diramato l'avviso alle navi in entrata e in uscita dal porto di Genova. Da La Spezia è arrivata una squadra di tecnici della Marina militare per aggiustare il guasto. "In 25 anni che sono qui è già successo una trentina di volte, ma stavolta vento, pioggia e fulmini hanno impedito di intervenire subito" racconta Angelo De Caro, guardiano della Lanterna. "Il fulmine - ricostruisce - ha bruciato tutto l'impianto, sono saltate le luci dell'area. E in casa, proprio sotto il faro, ha bruciato la macchina del caffè e la radio". Nella lunga storia del simbolo di Genova i fulmini hanno spesso preso di mira la Lanterna, tanto che sui lati sono incise scritte propiziatorie in latino contro il maltempo. Questa volta anche il parafulmine non è bastato.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci