Domenica si apre la pesca nei fiumi Savonesi

Ferrari Innovations

Savona. La stagione di pesca da domenica al 4 ottobre Si aprirà all'alba di domenica, in tutti i fiumi e torrenti dell'entroterra, la nuova stagione di pesca.

La Regione ha reso disponibile il calendario 2020-2021 che terminerà il 4 ottobre. Per poter praticare la pesca dilettantistica, come già da diverse stagioni, è sufficiente per gli appassionati effettuare il pagamento della tassa regionale e conservare la ricevuta, che ha valore di titolo abilitativo, da esibire in caso di controllo. Il costo della licenza per la stagione 2020-'21 è fissato a 45,45 euro, e scende a 22,72 per gli over 65.

La pratica della pesca è invece gratis per i minori di sedici anni e i portatori di handicap, che dovranno avere con sé solo un documento di identità. Il pagamento si può effettuare tramite bollettino postale, oppure online mediante il servizio «PagoPA» del portale Pago Liguria. Oltre a questo, ai pescatori sarà richiesto di avere con sé il tesserino segna catture, disponibile agli uffici territoriali regionali, dagli sportelli dell'ispettorato agrario e nei punti vendita di articoli per la pesca.

Tra le disposizioni, da sottolineare per la Val Bormida quelle per la riserva turistica del lago di Osiglia, dove la pesca resterà invece chiusa da domenica e sino al 21 marzo, per riaprire poi sino al 21 febbraio 2021. Le modalità, per l'invaso dell'Alta Valle, sono disciplinate invece dal Comune.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci