Domani nella chiesa di via Chiavella il funerale di Alessandro Saba

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Savona. Ci saranno gli amici, quelli che hanno cercato in tutti i modi di aiutarlo, ma anche coloro che hanno saputo della scomparsa di Alessandro Saba leggendo i giornali e i social. Le esequie saranno celebrate domani alle 11 nella chiesa di via Chiavella a Savona. «Piddu», 45 anni, è morto stroncato da un malore domenica al San Paolo. Era stato trasportato con un'ambulanza dopo essere stato soccorso in piazza del Popolo. Alcuni passanti lo avevano visto accasciato su una panchina e avevano dato l'allarme. Una volta all'ospedale, in attesa di essere visitato dal personale medico, si è allontanato.

Lo hanno trovato ormai senza vita nella «camera calda» del pronto soccorso nei pressi dei distributori delle bibite. «Piddu», era un personaggio molto conosciuto in città, frequentava il centro, ma anche la Vecchia Darsena. Ha sempre vissuto una vita difficile, ai margini della società anche se i savonesi avevano cercato di aiutarlo a superare i momenti più duri. Alessandro Saba, infatti, aveva anche molti amici che, dopo aver appreso la notizia della sua scomparsa, lo hanno ricordato con centinaia di messaggi sui social. A lui è stata anche dedicata una pagina su Facebook. «Era l'eterno ragazzo che sapeva anche farti sorridere nonostante abbia dovuto sopportare anche situazioni difficili durante la sua adolescenza. Le barzellette che raccontava in piazza del Popolo erano straordinarie».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci