Deteneva munizioni della Seconda Guerra Mondiale, arrestato dai carabinieri

Borghetto Revisioni

Arenzano. Un uomo di 60 anni trovato in possesso di munizioni anche della Seconda Guerra mondiale, detenuto illegalmente,è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Arenzano. Durante la perquisizione nella sua abitazione di Mele, i militari hanno trovato infatti numerosi proiettili di vario calibro e un proiettile da mortaio.

L'uomo finito in manette deve rispondere di detenzione abusiva di armi e munizioni e detenzione illegale di armi o parti di armi da guerra e esplosivi in genere. I carabinieri di Arenzano hanno scoperto le munizioni dopo essere intervenuti nell'abitazione per una lite familiare. I militari hanno notato una scatola in una stanza e quando l'hanno aperta hanno trovato 75 proiettili di diverso calibro e un proiettile da mortaio della seconda guerra mondiale. Ai carabinieri l'uomo ha detto di aver acquistato il proiettile in un mercatino. La circostanza però non è stata ritenuta plausibile. Per i proiettili, invece, non ha fornito alcuna spiegazione.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci