Delitto di Boissano, l'uomo ha confessato di aver ucciso la moglie

Pista Kart Indoor Albenga

Ha confessato M.B., l’autore dell’uxoricidio di Boissano. Quattro ore di interrogatorio sono state sufficienti per ricostruire la dinamica dei fatti. Era depresso e geloso. Temeva di perdere il lavoro e anche la famiglia dopo aver sospettato per mesi che la moglie R.Z. lo tradiva. Si sentiva fallito come uomo e come padre e dopo ave ucciso la moglie ha tentato di togliersi la vita tagliandosi le vene dei polsi. L’uomo resta ricoverato al Santa Corona di Pietra Ligure dove è stato interrogato dal pm Massimiliano Bolla difeso dall’avvocato Gian Maria Gandolfo. Viste le condizioni di salute slitterà anche l’interrogatorio davanti al gip.

Martedì verrà eseguita l’autopsia sul corpo della vittima ma ormai, con la confessione del coniuge, il quadro del dramma familiare sarebbe ormai chiarito.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi