Crollo del ponte Morandi, c'è un'inchiesta per favoreggiamento

  • Redazione
  • meno di un minuto (69 parole)
  • Cronaca
  • genova
La TUA pubblicità qui. Contattaci

Genova. Crollo del ponte Morandi, aperta una terza inchiesta da parte della Procura di Genova. Il nuovo fascicolo affidato al pm Walter Cotugno si occupa del favoreggiamento, ovvero i possibili depistaggi messi in moto subito dopo la strage del 14 agosto.

Nell’inchiesta sono coinvolti sia i dipendenti di Autostrade e Spea sia i consulenti esterni.

L’ipotesi è che si sia interferito consapevolmente con gli accertamenti avviati 7 mesi fa.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci