Crollo del ponte di Genova, sono pronti i moduli per le imprese

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Genova. “Giovedì porterò in giunta regionale il modulo che i nostri uffici stanno ultimando per la richiesta, entro 30 giorni, del risarcimento danni, diretti e indiretti, subiti da aziende, imprese artigiane ed esercizi commerciali a seguito del crollo del Ponte Morandi. Inoltre, sta continuando il lavoro di mappatura delle imprese coinvolte non solo nella cosiddetta “zona rossa”, ma anche nel resto della città, area metropolitana e territorio regionale”. Lo annuncia l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti. “Accolgo con soddisfazione – prosegue l’assessore Benveduti – l’annuncio fatto da Autostrade oggi in merito alla disponibilità di rimborsi alle imprese locali, venendo incontro a quanto da noi richiesto fin da subito: con l’assessore al Commercio del Comune di Genova Paola Bordilli e la Camera di Commercio di Genova, siamo pronti a un confronto con Autostrade per meglio comprendere l’entità prevista dei rimborsi e le modalità. In queste ore, inoltre, il personale della Camera di Commercio, della Regione e del Comune, nei due point informativi e attraverso il numero verde 800 681121, sta raccogliendo segnalazioni e dando una prima assistenza alle imprese in questi giorni di emergenza: colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che sono impegnati nel fornire risposte tempestive e puntuali al nostro sistema economico, dando un contributo fondamentale per far ripartire la nostra città dopo il dramma”.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci