Crollo del ponte di Genova, la Regione premia i militi della Croce Rossa

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Genova. La Regione Liguria premia i volontari della Croce Rossa della Liguria che hanno operato nelle ore successive al crollo di ponte Morandi. Ventisei operatori a cui l'assessore regionale alla Protezione civile, Giacomo Giampedrone, e il consigliere delegato del Comune di Genova, Sergio Gambino, hanno consegnato loro una targa di ringraziamento.

"I volontari della croce Rossa fanno parte del grande mondo della Protezione civile che in più di 50 giorni ha visto oltre 1.000 operatori occupati su tutto il territorio della Liguria e sullo scenario di Genova - ricorda Giampedrone - Squadre specializzate che possono intervenire su grandi emergenze, corpi preparati ma a carattere volontario a cui ci sembrava opportuno e significativo offrire un riconoscimento. Oggi noi premiamo la prima emergenza, quella del cratere del ponte crollato. Ma saranno sempre questi volontari che accompagneranno nei prossimi giorni gli sfollati nelle loro abitazioni e li aiuteranno a recuperare i loro beni".

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci