Crollo del ponte di Genova, Toti a Di Maio: "Genova non potrà aspettare anni"

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Genova. "C’è chi parla troppo, fa poco, e mistifica la realtà. Il Ministro Luigi Di Maio sa bene che al di là delle chiacchiere quel ponte è ancora oggi nella concessione di Autostrade. Quindi è Autostrade che deve pagare la ricostruzione e presentare un piano lavori. Che poi lo possa fare Fincantieri o un’altra azienda di Stato, già abbiamo detto di essere tutti d’accordo". Cosi risponde in una nota il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti al Vicepremier Di Maio in merito alla ricostruzione del Ponte Morandi.
"Quindi - prosegue Toti - Autostrade dia l’incarico di costruire il ponte ad un’azienda pubblica. O Genova e la Liguria devono aspettare anni di liti giudiziarie, o anni di dibattito parlamentare per riavere il proprio ponte? Grazie a ragionamenti come questo qualcuno ci ha già fatto perdere tante opportunità, vedi la Gronda. Non si onora la memoria delle vittime ritardando la ricostruzione del ponte. Dal Governo mi aspetto fatti, non parole, men che meno polemiche".

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci