Crisi Secolo XIX/La Stampa, Berrino: "Chiediamo un tavolo ministeriale"

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

L'assessore al lavoro Gianni Berrino ha incontrato oggi il dottor Raffaele Serrao di GNN, la società collegata a Gedi da cui dipendono Il Secolo XIX e altre 12 testate, per un primo confronto sul piano industriale che prevede 121 esuberi in tutta Italia, di cui 30 in Liguria tra Il Secolo XIX e La Stampa. "Abbiamo espresso la nostra preoccupazione - ha detto Berrino - per le conseguenze sui lavoratori e sulle loro trenta famiglie, oltre che per le sorti dell'editoria nella nostra regione, che rischia di essere colpita duramente in un momento già difficile per la Liguria dal punto di vista occupazionale in altri settori. Auspichiamo che, nello sviluppo della trattativa con i sindacati, le previsioni sugli esuberi diventino meno severe". "Abbiamo dichiarato - ha concluso - la nostra disponibilità a partecipare a un eventuale tavolo ministeriale qualora non si chiudesse l'accordo con i sindacati". Per domani è previsto un incontro con i sindacati dei poligrafici alle 13 nella sede della Regione Liguria.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci