Credito di imposta per le imprese che investono su sanificazione e Dpi

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Imperia. Sanificazione dei locali e acquisto dei dispositivi di protezione anti Covid. Per le imprese è possibile usufruire del credito di importa relativo all’adeguamento degli ambienti di lavoro per almeno il 60% delle spese sostenute. La Cna di Imperia sta raccogliendo le richieste delle aziende associate che possono usufruire di questa importante agevolazione. «Ma occorre fare in fretta perché il termine ultimo per presentare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate – spiegano dalla segreteria della Cna – è fissato per il 7 settembre». Entra nei dettagli Luciano Vazzano, segretario territoriale Cna Imperia: «Secondo quanto chiarito dall’Agenzia delle Entrate, le spese agevolate sono tutte quelle sostenute relative alle attività indicate nei protocolli del Ministero della Salute finalizzate ad eliminare o a ridurre a quantità non significative la presenza dei virus, a prescindere dal soggetto che svolge le attività indicate. Come richiesto in più occasioni dalla Cna saranno agevolate non solo le attività eseguite dalle imprese di pulizia, ma anche le attività svolte in economia dalle imprese, che potranno avvalersi di propri dipendenti o collaboratori, sempre nel rispetto delle indicazioni contenute nei protocolli di regolamentazione». La Cna Imperia dispensa utili consigli: «Occorre presentare copia delle fatture o preventivi relativi alla sanificazione effettuata, Dpi o macchinari fino al mese precedente alla data di sottoscrizione della comunicazione, compreso il mese di agosto». Per le imprese è possibile ottenere altre informazioni sulle agevolazioni previste inviando una e-mail a segreteria@im.cna.it oppure un messaggio al 392 8632827 per prenotare un appuntamento presso la sede della Cna.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci