Condividi l'articolo

Savona. A causa della chiusura precauzionale applicata da Giordania e Israele nei confronti dei turisti
italiani, in seguito all’emergenza coronavirus, è saltato il pellegrinaggio in Terrasanta
previsto dal 1° all’11 marzo e promosso da don Giulio Grosso, parroco di Vado e canonico
del Santo Sepolcro, che da anni ha un rapporto di amicizia in particolare con le realtà di con
Beit Jala e Betlemme. Il viaggio sarà ovviamente riprogrammato e si svolgerà con identiche
modalità dopo l’estate, presumibilmente fra settembre e ottobre.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici