Coronavirus, calano contagi e decessi

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Liguria. Due decessi in provincia di Savona per coronavirus, tra cui quello di una donna di soli 56 anni, mentre il numero dei contagi attivi e dei ricoveri continua a calare progressivamente in tutto il Ponente a dimostrazione dell'efficace contenimento dell'epidemia. A questo proposito l'aumento delle persone infettate continua ad essere molto limitato (parametrato al numero dei tamponi) In provincia di Savona i contagiati sono aumentati a 1571 contro i 1564 di lunedì (+7). In quella di Imperia incremento minimo, +1, a 1542. In Liguria ieri sono stati effettuati 1273 tamponi con un'incidenza di un positivo ogni 85 test (lunedì erano stati 1423 con un rapporto uno a 25).
I ricoveri nelle strutture dell'Asl 2 sono scesi da 44 a 40, sempre due invece i ricoverati in terapia intensiva. Calano i contagiati attivi, passati da 478 a 459 (-19) mentre le sorveglianze registrano un lieve incremento, +2 (a quota 193). Oltre alla paziente di 56 anni si è registrato anche il decesso di un'altra donna, di 93 anni.
Con la giornata di ieri 02 Giugno, i ricoveri Covid-19 all'ospedale «Borea» di Sanremo sono scesi a 31 (erano 34), sempre tre i pazienti che ricorrono alle cure della terapia intensiva. I contagi attivi in provincia di Imperia sono scesi da 331 a 320 (-11) e le sorveglianze attive da 137 a 127 (-10). Non si sono registrati decessi. La settimana che si apre oggi dovrebbe portare ad un ulteriore smaltimento delle liste di attesa per le visite specialistiche Asl. La riattivazione del Cupa per le nuove prestazioni è fissata a metà giugno.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci