Controlli anti malavita: droga, coltelli e auto sequestrate. Sei denunciati

La Compagnia di Alassio e delle sue stazioni impegnati in una maxi operazione

La TUA pubblicità qui. Contattaci

In questo weekend i comandi dipendenti della Compagnia di Alassio sono stati impegnati in una maxi operazione per il controllo e monitoraggio del territorio di competenza, sia in divisa che in borghese, anche a piedi nei punti nevralgici e di interesse operativo con perquisizioni personali e domiciliari.

250 persone identificate, 180 mezzi controllati, 10 locali pubblici controllati, 10 contravvenzioni elevate per guida pericolosa, in stato di ebbrezza, 10 mezzi sequestrati per assicurazione scaduta parcheggiati nella pubblica strada, 5 patenti ritirate, 6 persone denunciate in stato di libertà, il bilancio di questa operazione di servizio, che sarà intensificata nelle prossime ore.

Due cittadini di Laigueglia monitorati da tempo dal Nucleo Operativo alassino, sono stati denunciati per detenzione, in concorso, di stupefacente: 150 gr di marjiuana, 1,1 gr di eroina, 11 gr di hashish, 6 gr di cocaina.

Una cittadina rumena denunciata per guida in stato di ebbrezza, poiché sorpresa a guidare ubriaca questa notte per le vie di Alassio, seminando il panico per il centro. Ritirata la patente di guida, sequestrato il mezzo.

Tre ragazzi savonesi, due dei quali minorenni, trovati in atteggiamento sospetto nei pressi delle auto in sosta parcheggiate nei pressi degli stabilimenti balneari Alassini. La loro presenza non è passata inosservata ai Carabinieri della radiomobile che, una volta individuati, hanno proceduto alla perquisizione del materiale trovato poi nei rispettivi zaini: due coltelli, un attrezzo multiuso con kit di 4 lame ed un cacciavite di 16 cm. Sicuramente erano pronti a svuotare qualche automobile in sosta.

Sia la droga che le armi sono state sequestrate.

C.S.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci