Consuntivo di ferragosto delle operazioni di contrasto messo in atto dai carabinieri del comando di Alassio

Numerosi e controlli del territorio di Alassi, Andora,Villanova, Cisano, Ortovero ed entroterra. Sequestrato droga, armi, denaro contante e refurtive.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

E' un consuntivo pensante, quello anticipato daille forze dell'ordine operanti sotto il comando della Compagnia dei Carabinieri di Alassio, coadiuvati dal personale del 15 Nec e dei cinofili di Villanova d’Albenga, in servizio attivo durante tutta la stagione estiva ed in particolar modo in occasione di eventi e festività.

Un dispositivo di sicurezza intensificato su tutto il territorio, che ha fatto registrare l’arresto di tre persone, 18 persone denunciate in stato di libertà per violazione alle leggi speciali e al codice penale, mentre 12 persone sono state segnalate come assuntori di sostanze stupefacenti. Tra i sequestri effettuati: un coltello, 1 kg di droga e mille euro. 5 patenti sono state ritirate per guida in stato di ebbrezza, guida con patente sospesa e guida pericolosa, Poste sotto sequestro anche 5 auto sprovviste di copertura assicurativa e soo stati proposti 30 fogli di via obbligatori per persone pregiudicate, la maggior parte provenienti dal Piemonte.

La Stazione di Cisano sul Neva ha proceduto alla notifica di un Ordine di carcerazione con contestuale sospensione nei confronti di un cittadino calabrese di 40 anni residente a Cisano, condannato a due anni, per spaccio, nel 2015.

Il Nucleo radiomobile ha collocato agli arresti domiciliari, presso la sua abitazione di Loano, un cittadino ecuadoriano di 40 anni, responsabile di rapina in un locale di abbigliamento di Cisano Sul Nevai.

Fermato dai Carabinieri della radiomobile di Alassio, è stato posto ai domiciliari, a Torino, un 30enne, accusato, in concorso con un’altra persona, di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri di Villanova d’Albenga hanno tratto in arresto e condotto nel carcere di Sanremo un cittadino marocchino di 30 anni, residente ad Ortovero, sottoposto alla presentazione alla P.G, per violazione reiterata degli obblighi imposti.

La stazione dei Carabinieri di Alassio ha denunciato, per furto in abitazione, una nomade di 20 anni, proveniente da Torino.

Denunciato anche un quarantenne di Varese, per il furto di un ciclomotore, recuperato e riconsegnato al proprietario, sottratto, nei giorni scorsi, vicino alla locale Stazione ferroviaria.

Due 40enni di origine nigeriana e algerina, senza fissa dimora in Italia, sono stati fermati, nei pressi dei locali bagni Lido, dagli uomini del nucleo operativo, colti in atteggiamento sospetto mentre i turisti lasciavano i loro oggetti incustoditi per fare il bagno. Denunciati per violazione alla legge sull’immigrazione, sono stati allontanati dal territorio.

I Carabinieri della Stazione di Andora, invece, hanno denunciato una signora del posto, di 60 anni, responsabile di aver appiccato il fuoco, subito spento dai Vigili del fuoco, proprio nei pressi del suo vicino di casa con cui è in lite da anni.

Inoltre hanno denunciato due persone, un 22enne di Torino ed un cittadino marocchino minorenne, trovati in possesso di 180 grammi complessivi di hashish e marijuana.

I Carabinieri della Stazione di Laigueglia hanno denunciato un pluripregiudicato di 43 anni di Biella che, incurante degli obblighi impostigli dalla Misura di Prevenzione della Sorveglianza speciale, è venuto a villeggiare a Laigueglia.

I Carabinieri del nucleo operativo, l’altra sera, nei pressi delle locali stazioni ferroviarie, hanno aspettato l’arrivo dei nuovi turisti in arrivo del Piemonte, segnalati sempre da un Carabiniere pendolare che va a trovare la famiglia in Piemonte.

Accoglienza inaspettata per 4 giovani torinesi, scesi in stazione, nei cui zaini i carabinieri di Alassio, preallertati, hanno trovato quasi due etti di marijuana, hashish già confezionata e la somma di mille euro in contanti.

I carabinieri della radiomobile, hanno denunciato e ritirato la patente a due persone, alla guida in stato di ebrezza.

Altre tre patenti sono state ritirate, durante un controllo alla circolazione stradale, per guida con patente sospesa, guida pericolosa e guida con patente scaduta.

Infine sono state segnalate alla Prefettura 12 persone, tutte giovani, trovate in possesso, durante i controlli di polizia scattati in questi giorni con l’ausilio del Cane GEK, di modiche quantità di droga per uso personale.

Infine, pochi giorni fa è stata denunciata una diciassettenne di Vercelli che, dopo aver sottratto alcuni generi alimentari per un valore di 100 euro al supermercato Carrefour di Alassio, cui è stata riconsegnata, ha tentato la fuga strattonando un addetto alla sicurezza.

Frenetica e incalzante l'attività di contrasto messa in atto dai carabinieri della compagnia di Alassio coordinato dal maggiore Massimo Ferri che invita i cittadini residenti e turisti affinchè chiamino il 112 anche al minimo sospetto.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci