Code sulle autostrade, la Regione Liguria chiede ai concessionari un tavolo permanente per monitorare la situazione

Si è svolto questa mattina in Regione un incontro per affrontare la questione dei disagi sulle autostrade liguri.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Genova. Si è svolto questa mattina in Regione un incontro per affrontare la questione dei disagi sulle autostrade liguri: erano presenti il presidente Giovanni Toti, l’assessore alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone e quello ai trasporti Giovanni Berrino, assieme ai rappresentanti delle Prefetture di Genova, Imperia, Savona e La Spezia e ai gestori autostradali.

Regione Liguria ha chiesto ai concessionari delle autostrade della Liguria la costituzione di un tavolo permanente per monitorare la situazione di strade e autostrade della regione, un piano straordinario operativo e investimenti per agevolare e rendere più rapidi gli interventi in caso di incidente. Una richiesta resa necessaria e urgente dopo i disagi delle ultime settimane in occasione di ponti e fine settimana, e in vista della stagione estiva: obiettivo, una gestione ottimale dei flussi turistici e il mantenimento in funzione di una rete fondamentale anche per la portualità e la logistica.

“In attesa che partano i cantieri previsti che miglioreranno la rete autostradale e in vista dell'esodo estivo – spiega il Presidente Giovanni Toti - abbiamo convocato un tavolo operativo e chiesto un piano straordinario che dia risposte in tempi rapidi, prima dell’estate. Entro 20 giorni riferiremo sulle iniziative che verranno messe in campo”.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci