Cisano sul Neva: tragico schianto nella notte. Muore il villanovese Giovanni Lai

Ignoto usa telefono del ragazzo per avvisare la mamma. Aperta inchiesta.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Da lì a poco e si sarebbe unito ad alcuni suoi amici per passare una serata di allegria come tante altre prima di questa e rilassarsi dal lavoro da poco terminato, ma purtroppo per Giovanni Lai, villanovese di 18 anni, non è stato così. Un tragico, fatale, schianto con il suo scooter Phantom 50cc, contro il guard rail lungo la Strada Provinciale che da Cisano sul Neva porta ad Albenga, ha spezzato la sua vita.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, il personale medico del 118 supportato dai militi della Croce Bianca di Albenga, e le Forze dell'Ordine.

Secondo le prime ricostruzioni, il giovane avrebbe perso il controllo del mezzo andando ad urtare violentemente il guard rail, perdendo la vita nell'impatto. Sul posto non sarebbero state trovate tracce di altri veicoli.

Comprensibile sgomento tra i famigliari e gli amici della vittima, accorsi immediatamente sul luogo della tragedia. Il magistrato ha disposto il sequestro del mezzo e in mattinata deciderà se disporre o meno l’autopsia sul corpo del ragazzo. Pare che gli inquirenti abbiano aperto un fascicolo relativamente al fatto che poco dopo l'accaduto qualcuno, non ancora identificato, abbia usato il telefono cellulare del ragazzo per avvisare la madre, dell'incidente.

Raggiunto telefonicamente, il sindaco di Villanova d'Albenga Pietro Balestra ha commentato: «Conoscevo molto bene la madre di Giovanni. Era un ragazzino che lavorava sodo ed aveva voglia di fare, sopratutto dopo la scomparsa del padre. Di fronte a tragedie come queste non ci sono parole. Siamo tutti profondamente addolorati per questa terribile tragedia».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci