Cinghiali troppo vicini alle case, il sindaco di Alassio firma un'ordinanza

  • Redazione
  • 1 min e 4 sec (161 parole)
  • animali
  • alassio
La TUA pubblicità qui. Contattaci

Alassio. Cinghiali a passeggio tra le case a mezza collina e in prossimità del centro abitato. «Una situazione che costituisce una fonte di pericolo permanente per l'incolumità delle persone e per la sicurezza della circolazione», sottolinea il sindaco Marco Melgrati che ha deciso di firmare un’ordinanza contro i rischi connessi alla presenza e alla circolazione degli ungulati selvatici ad Alassio.

Dunque è vietato distribuire alimenti e scarti alimentari agli animali selvatici, in particolare ai cinghiali. «Inoltre tutti gli abitanti e proprietari di terreni lungo le strade del comune di Alassio sono tenuti a mantenere puliti e sgomberi i terreni stessi dalla vegetazione infestante, allo scopo di prevenire il crearsi di condizioni ecologiche favorevoli alla penetrazione e all’ambientamento dei cinghiali». Il sindaco ha invitato gli agenti della vigilanza faunistica regionale a «rimuovere gli animali selvatici che frequentano le aree urbane in cerca di cibo, con i metodi ritenuti di volta in volta più efficaci con la priorità di garantire l’incolumità delle persone».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci