“Caruggi and Dragons”, tutto pronto per la seconda edizione di “Fumetto? LoaMo!”

Ferrari Innovations

Loano. Si intitola “Caruggi and Dragons” la seconda edizione di “Fumetto? LoaMo!”, il grande evento dedicato al mondo della “letteratura per immagini” in programma sabato 11 e domenica 12 maggio a Loano. La manifestazione è stata organizzata dal Mondadori Bookstore di Loano in collaborazione con il Comune di Loano, Dimensione Eventi, Ascom Loano, Izumi Manga Cafè, Justnerd ed Ingers Savona.

Per due giorni nella città dei Doria si ritroveranno autori e disegnatori, cosplayer ed esperti del “mondo delle nuvolette” che analizzeranno i vari aspetti del fumetto occidentale ed orientale. Il tema della seconda edizione sarà il fantasy e spazierà dalle sfumature del fumetto d'autore italiano, con importanti esponenti della famiglia Bonelli, al colorato mondo Disney passando per l'esotico universo manga rappresentato dall'associazione “Amici di Go Nagai”. Il tutto arricchito dal tocco di giovani autori locali.

Per tutta la durata del festival si alterneranno incontri con gli autori, sfilate di cosplay, workshop per adulti e bambini, conferenze, serate a tema, sessioni di disegno e dimostrazioni di giochi di ruolo e da tavolo. Come in occasione della prima edizione, i commercianti della città hanno deciso di aderire allestendo vetrine a tema e tante iniziative all'insegna del mondo della carta e della china.

La seconda edizione di “Fumetto? LoaMo!” prenderà il via sabato 11 maggio alle 11 con la cerimonia di apertura all'arena estiva del Giardino del Principe, che ospiterà la gran parte degli eventi della rassegna, e la presentazione degli ospiti della manifestazione.

Alle 11.30 è in programma “Su le penne”, il firmatavole con disegno dal vivo, che proseguirà per tutto il giorno, degli autori Giovanni Talami (disegnatore), Gianluigi Gregorini (disegnatore), Luigi Bigio Cecchi (disegnatore), Lola Airaghi (disegnatrice), Andrea Modugno (disegnatore), Paolo Francescutto (colorista e disegnatore), Elisa2B (disegnatrice), Renata Castellani (disegnatrice), Luca Enrico (disegnatore e tatuatore) e i ragazzi di Yepp Loano.

Sabato e domenica Andrea Catellani, amministratore del gruppo Gdr Fenice Savona nonché organizzatore e gestore della settima stagione di “Adventureres Leagues” presso il Mamita di Loano, darà vita ad una dimostrazione di gioco di ruolo con una gustosa anteprima di un nuovo progetto. Il nuovo gioco richiede coinvolge da 4 a 7 giocatori, che potranno immedesimarsi in ladri, guerrieri, chierici e maghi alla ricerca del tesoro sottratto alla città di Waterdeep. I giocatori potranno sperimentare con mano l'evoluzione che sta avendo nel campo del gdr, provando in anteprima un nuovo supporto che piano piano sta prendendo piede nelle case di tutti i giocatori di ruolo: una tavola interattiva. E' consigliata la prenotazione.

Dalle 15.30 dimostrazioni di gioco di ruolo a cura dei ragazzi di Yepp Loano, a cui si accompagneranno altre dimostrazioni di giochi da tavolo ad opera di Ludwig Brunetti.

Dopo aver frequentato la Scuola Internazionale di Comics di Firenze, Brunetti è diventato illustratore e fumettista, lavorando così per importanti gruppi come la Kinder&Ferrero (per la quale ha ideato e realizzato due giochi di miniature e relative illustrazioni), collaborando con il sito www.athas.org per le ambientazioni di “Dark Sun” e realizzando il fumetto “Titan Quest” dal quale sono tratte le omonime minature.

Stress-O Magazine è un progetto di Yepp Loano che nasce dalle menti di un collettivo di nove ragazzi del savonese. Si tratta di una rivista in continua evoluzione, che tratta argomenti pungenti e di attualità con l'uso di un linguaggio giovanile, ironico e riflessivo: Il suo scopo è di mettere un po' di fuoco ai composti sederini dei suoi coetanei e non, per dargli una bella botta di vita e consapevolezza delle diverse realtà che li circondano – spiegano i suoi promotori – Il primo numero parlerà di stress e ansia visti da più punti di vista con una palette di colori gialla e viola, attraverso fumetto, illustrazione, pittura, fotografia e scrittura. Sarà disponibile a partire dall'estate 2019”.

Alle 17.30 sono previste le conferenze su “Fumetto e fantasy” e “Fumetto e cinema” con ospiti Adriano Barone (scrittore e sceneggiatore), Davide Aicardi (sceneggiatore), Massimo Pini (lettering, creatore insieme ad Andrea Modugno del fumetto fantasy “Darek: L'ombra del lupo”). Conduce gli incontri Manuel Enrico, redattore di JustNerd.

Infine, nei locali della città sono in programma serate a tema “fumettistico”.

La mattina di domenica 12 maggio sarà dedicata ai più piccoli, con un workshop ed un laboratorio artistico a cura di Claudio Capelli (artista del laboratorio ArNaMò), il truccabimbi di Gi&Cri Loano e dimostrazioni di disegno degli autori Renata Castellani, Rino Alaimo (illustratore e animatore), Lola Airaghi, Francesco D'Ippolito (disegnatore) ed un momento dedicato alla narrativa per bambini con l'autore Rino Alaimo. La merenda sarà offerta dal Carrefour di Finale Ligure.

Per tutta la mattinata proseguirà “Su le penne”, il firmatavole con disegno dal vivo degli autori ospiti.

Alle 11.30 conferenza su “Sceneggiatura e film” a cura di Manuel Enrico e dimostrazione di lettering a cura di Marina Sanfelice (lettering).

Alle 15.30 presso la Sala del Mosaico di Palazzo Doria è prevista l'inaugurazione della mostra dedicata al fumetto “in salsa loanese”. Si comincerà con le origini e con le strisce di Martelli pubblicate sulla “Gazzetta di Loano” per passare alle tavole degli autori ospiti della scorsa edizione (dedicata agli “Altri Mondi”) fino ad arrivare alle opere degli ospiti dell'edizione di quest'anno (Talami, Gregorini, Cecchi, Francescutto, Airaghi, Pini, Modugno, Enrico, Castellani, Alaimo, D'Ippolito, Elisa2B, a cui si aggiungono le tavole dell'associazione “Amici di Go Nagai” ispirate al famoso mangaka). L'ultimo tassello della mostra guarda direttamente al futuro con i lavori dei ragazzi di Yepp Loano impegnati nella nuova rivista Stress-o Magazine. La mostra sarà visitabile fino al 29 maggio.

L'associazione culturale “Amici di Go Nagai” nasce il 1°gennaio 2017 a Torino, con sede presso il Mufant (Museo della Fantascienza). E' l'unica associazione in Europa dedicata al famoso “mangaka” creatore, fra i tanti personaggi che lo hanno reso celebre, di Goldrake, Jeeg Robot d'Acciaio, Mazinga ZeDevil-man. Lo scopo dell'associazione è quello di divulgare l'operato del maestro Nagai attraverso incontri, dibattiti, proiezioni, mostre, conferenze, eventi in generale e qualsiasi attività e forma di comunicazione. L'associazione si occupa principalmente di Go Nagai ma si interessa anche di tutto l'affascinante mondo del manga e degli anime prodotti in Giappone dagli inizi fino ai giorni nostri.

Alle 16 prenderà il via la sfilata di cosplayer. Dopo aver attraversato il centro storico di Loano, gli interpreti dei più conosciuti personaggi dei fumetti si sfideranno sul palco del Giardino del Principe per stabilire quale sia il costume (e l'interpretazione) più fedele all'originale. A presentare la gara sarà la cosplayer loanese Silvia Massaferro. In giuria Fabio Taddi (celebre creatore di maschere, ma anche scrittore, musicista e disegnatore), Alessia Vallebona (cosplayer e gothic model), Sonya Bianchera Fernandez (modella e scrittrice), Emanuele Aluigi (cosplayer).

La seconda edizione di “Fumetto? LoaMo!” si concluderà alle 19 con la cerimonia di chiusura, durante la quale verrà rivelato il vincitore della gara di cosplay.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci