Carcare affida ad una società esterna il servizio scuolabus

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Carcare. Il Comune di Carcare rinuncia a gestire in proprio il servizio di scuolabus per gli alunni delle scuole materne ed elementari. Dal mese di gennaio e per tutto il 2019 il servizio sarà affidato ad una ditta esterna scelta attraverso una procedura pubblica. Attualmente il trasporto scolastico costava circa 50 mila euro l’anno tra costi del personale, manutenzione del mezzo, carburante e bolli vari. Il Comune metteva a disposizione uno scuolabus da 30 posti e, a turno, due autisti e due accompagnatori per le corse riservate ai bimbi della scuola dell’infanzia. Alla base della decisione di appaltare il servizio all’esterno, hanno concorso diversi fattori. La necessità, a seguito dei collocamenti a riposo avvenuti nel corso dell’anno, di recuperare unità di personale operaio, destinando gli autisti al settore tecnico-manutentivo, nonché l’elevato costo di gestione determinato da un progressivo incremento della domanda e da una crescente richiesta di interventi di manutenzione sullo scuolabus.

L’esternalizzazione del servizio di trasporto degli alunni avverrà in via sperimentale per la durata di un anno, anche per verificare se potrà essere raggiunto l’obiettivo di ottimizzare le risorse, sia finanziarie sia umane. Il Comune continuerà a definire e riscuotere le tariffe dagli utenti, mentre saranno impiegati mezzi e personale della ditta che si aggiudicherà il servizio. Il contratto, inoltre, considerata la fascia di età dell’utenza, dovrà prevedere standard e meccanismi che consentano il costante monitoraggio dell’efficienza ed efficacia del servizio, il cui livello qualitativo dovrà essere incrementato rispetto a quello esistente.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci