Campagna elettorale al veleno, la figlia di Scajola indagata per diffamazione

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Imperia. Campagna elettorale al veleno a Imperia. La figlia del sindaco di Imperia Claudio Scajola, Lucia Scajola e il coordinatore della campagna elettorale Paolo Petrucci, sono stati indagati per diffamazione aggravata.

I due sono accusati di aver realizzato un falso profilo Facebook attraverso il quale hanno insultato e diffamato alcuni avversari politici durante l’ultima campagna elettorale. Tra questi anche Marco Scajola, assessore regionale e nipote dell’attuale sindaco.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci