Calcio, sabato il derby della Lanterna Samp-Genoa

Quello che si giocherà sarà la 98^ partita tra i rossoblucerchiati

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Genova. È tempo di derby sotto la Lanterna. Sampdoria-Genoa si gioca sabato sera alle 20,45 allo stadio Luigi Ferraris ed è previsto il tutto esaurito.

Le due tifoserie rossoblùcerchiate sono pronte da giorni per assistere alla stracittadina. Quello che si giocherà sarà il 98° derby che vede la Sampdoria trionfante per ben 38 incontri contro i 24 del Genoa. Sono 35 i pareggi nella stracittadina. Dall’istituzione del girone unico (stagione 1929/30) e dalla fondazione della Sampdoria (1946) ricordiamo il primo derby ufficiale che vedevano le due compagini denominate come ‘Genova – Sampdoria’, che si affrontavano il 3 novembre del ’46 con una netta vittoria dei blucerchiati per tre a zero.

In molti ricordano il derby da ultima spiaggia del 73/74 che vedeva le due genovesi posizionate negli ultimi due posti della classifica di Serie A. Il derby finì in parità ma con entrambe le squadre condannate ad andare nella serie cadetta.

Dalla stagione 80/81 fino alla stagione 83/84 solo pareggi, ma è nella stagione 90/91, l’anno dello scudetto per i blucerchiati guidati da Vialli e Mancini, che il Genoa batterà la Sampdoria per due reti ad una con una punizione di Branco al ’74 minuto che regalò la vittoria ai grifoni e un Natale ricco di sfottò per i doriani, che si trovarono sotto l’albero la cartolina con l’esultanza dei rossoblù sotto la Nord.

Gli anni 2000 non iniziarono benissimo. Infatti entrambe le squadre si trovavano in Serie B. Dal 2002/03 al 2007/08 nessun Derby della Lanterna, data la militanza del Genoa nelle serie minori del campionato italiano. Proprio in quella stagione la stracittadina tornò con un’andata piuttosto deludente ma con un ritorno spumeggiante che vide i blucerchiati trionfare per una rete a zero nel finale segnata da Maggio sotto la Sud. Le stagioni successive però furono i derby del Genoa di Milito e Thiago Motta. Da cardiopalma il primo dell’annata 2008/09 che vide la firma di Milito al ’50 minuto. Il ritorno fu l’apoteosi per i grifoni che trionfarono per tre reti ad una con un Milito a segno per ben tre volte.

Nelle stagioni successive le vittorie andarono sia ad una che all'altra formazione. Ma è dalla stagione 2015/16 che i blucerchiati sono padroni della città con ben cinque derby vinti consecutivamente. Ora siamo al derby di ritorno che vede un Sampdoria in lizza per un posto europeo e un Genoa che dopo la cura Ballardini naviga in acque tranquille. Sulla carta i blucerchiati hanno il favore del pronostico, sia per ragioni di classifica che di qualità della rosa. D’altro canto i rossoblù non avendo nulla da perdere, ma anzi tutto da guadagnare, con cinque derby persi all’attivo, faranno la loro partita, senza mollare un centimetro.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci