Cairo Montenotte: arrestati A.G. e B.B., ladri di attrezzatura agricola

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Cairo Montenotte. Nella tarda serata del 17 dicembre, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cairo Montenotte, con la collaborazione della Stazione di Sassello, hanno arrestato due residenti, A.G. e B.B., entrambi 35enni, accusati di furto all’interno di una abitazione.

I due si sono introdotti all’interno del garage e hanno rubato dell’attrezzatura spaccalegna del valore di circa 1.000 euro, in seguito l’hanno caricata a bordo di un piccolo mezzo agricolo di proprietà di A.G.

Un vicino di casa ha dato l’allarme e le pattuglie della Radiomobile e della Stazione di Sassello, che si trovavano in zona, sono intervenute immediatamente e hanno fermato i due malviventi. Questi avevano portato con loro la figlia di circa 2 anni.

L’Autorità Giudiziaria, tenendo in considerazione altre segnalazioni di furti analoghi pervenuti nei mesi scorsi, ha deciso di eseguire una perquisizione presso l’abitazione dei due arrestati. Sono stati rinvenuti numerosi attrezzi da giardinaggio, quali motoseghe, decespugliatori e tosaerba per un valore di circa 15.000 euro. L’attrezzatura rinvenuta è stata quindi sequestrata.

Il comando Carabinieri di Cairo Montenotte invita chiunque abbia subito un furto analogo a formalizzarne la denuncia. Qualora venga fornita una descrizione degli attrezzi rubati o presentata la documentazione degli stessi, se le autorità ne accerteranno la presenza tra quelli rinvenuti, si procederà alla restituzione.

A.G. è stato trattenuto presso la Camera di Sicurezza del Comando, mentre la donna B.B. è stata accompagnata presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. Entrambi saranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per il rito di convalida e contestuale giudizio direttissimo che si celebrerà in mattinata.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci