Bomba di Capo Torre, via alle operazioni di rimozione

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Albisola. Sarà fatto brillare oggi, salvo contrordini, l’ordigno bellico ritrovato in mare nelle acque di Albisola Superiore, non lontano dalla spiaggia di Capo Torre. La bomba risalente alla Seconda Guerra mondiale era sul fondale ad una ventina di metri di distanza dalla scogliera del «Buco del Prete» e a circa quattro metri di profondità.

L’esplosivo era stato segnalato, sabato scorso, da un sub. Nelle operazioni di brillamento saranno impegnati gi specialisti del Nucleo Sdai (Servizio Difesa Antimezzi Insidiosi) della Marina Militare di stanza a La Spezia.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci