Bolkestein arriva in Italia, delegazione savonese pronta ad incontrarlo a Roma

Il confronto promosso per il prossimo 18 aprile

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Savona. Frits Bolkestein arriva in Italia per incontrare gli imprenditori balneari. L'ex commissario europeo il cui nome è legato alla famigerata direttiva che ha messo in crisi il settore balneare italiano sarà protagonista il prossimo 18 aprile a Roma, in un evento organizzato dall'associazione Donnedamare proprio per confrontarsi con il noto economista olandese. Ci sarà anche una delegazione savonese.

«Nel 2014 ho avuto modo di incontrare mr. Bolkestein - racconta a Mondobalneare Bettina Bolla, presidente di Donnedamare - e fu allora che mi disse "Non capisco perché le spiagge siano state inserite nella direttiva Servizi». Com'è noto, infatti, pur avendo ricoperto l'alta carica di commissario europeo al mercato interno dal 1999 al 2004, Frits Bolkestein ha in seguito criticato la deriva fallimentare presa dall'unione monetaria europea e anche la direttiva che ha preso il suo nome è stata radicalmente modificata rispetto alla stesura originaria. «Proprio per questo - prosegue Bolla - abbiamo fortemente lavorato alla realizzazione di questo evento. Vogliamo sentire l'opinione di Bolkestein sul controverso tema delle concessioni balneari che, essendo beni e non servizi, non devono rientrare nell'applicazione della direttiva e quindi non devono essere mandate all'evidenza pubblica». L'evento si terrà mercoledì 18 aprile alle ore 15 alla Camera dei deputati, nell'aula del Palazzo dei gruppi parlamentari (via di Campo Marzio 78, Roma).

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci