Condividi l'articolo

Bergeggi. È un diciasettenne non residente in provincia di Savona il principale sospettato di aver lanciato il cassonetto che, nella notte tra venerdì e sabato, ha ferito gravemente un dodicenne francese che con la famiglia si trovava sulla spiaggia di Bergeggi. I carabinieri di Savona sono arrivati a lui dopo aver interrogato un gruppo di ragazzi che quella notte avevano preso parte ad una festa in una vicina discoteca.

Intanto restano gravi le condizioni del dodicenne ferito, operato all’ospedale Gaslini di Genova e ancora in prognosi riservata.