Bando Psr-Piano di sviluppo rurale 2014-2020, soldi in arrivo dalla Regione

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Approvato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai, il rifinanziamento con 2 milioni e 450 mila euro del bando Psr-Piano di sviluppo rurale 2014-2020, sottomisura 6.1 rivolta alle imprese under 40. “L’implementazione del budget – spiega l’assessore Mai – consentirà di finanziare ulteriori 140 giovani che abbiano avviato un’impresa agricola. Inoltre, con una modifica al Psr concediamo la possibilità ai giovani di presentare domanda fino a 24 mesi dalla data di insediamento, mentre prima era limitata agli insediamenti negli ultimi sei mesi. Sostenere i giovani che scelgono di dedicarsi all’agricoltura e accompagnarli nei primi mesi di attività è un obiettivo preciso che ci poniamo e che sosterremo attraverso percorsi integrati tra assessorati, come delineato nel Tavolo per l’occupazione”. Sempre oggi è stata deliberata dalla giunta la proroga dei termini, dal 31 agosto al 31 ottobre, di presentazione delle domande della misura 4.2, dedicata al supporto degli investimenti che riguardano la trasformazione, la commercializzazione e lo sviluppo dei prodotti agricoli. “Il bando – spiega l’assessore Mai - è indirizzato a favorire investimenti che promuovano l’innovazione e la qualità della produzione tra le imprese agricole liguri in un processo di accompagnamento allo sviluppo delle proprie attività.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci