Banchina Corsica Ferries evacuata, la mareggiata rompe gli ormeggi di un traghetto

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Vado Ligure. Nel porto di Vado quattro traghetti di Corsica Ferries, uno dopo l'altro, hanno rotto gli ormeggi. Le navi sono ora in sicurezza, ma la situazione resta critica per la forza del mare. Uno dei traghetti, che in questa stagione non viene usato e non aveva nessuno a bordo, si è staccato dalla banchina per circa 30 metri ed è stato recuperato da rimorchiatori e Guardia costiera. E la palazzina della stessa società, ubicata sul fronte mare, è stata evacuta perché minacciata dalla mareggiata. Le onde hanno raggiunto i sette metri. Quaranta le persone allontanate. Diversi sindaci dei Comuni costieri savonesi hanno emanato apposite ordinanze per vietare l'accesso ai lungomari. Si contano i primi danni, con spiagge colme di detriti o erose dalle onde. I disagi maggiori si registrano ad Albenga e Alassio: nella città del Muretto i danni sono ingenti, con diversi dehor distrutti e finiti in mare. A Varazze sulla passeggiata Europa un edificio è stato scoperchiato. A causa delle onde è stata chiusa l'Aurelia a Porto Vado.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci