Baby gang scoperta dalla polizia municipale ad Albenga

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Albenga. Prima una aggressione ad un coetaneo, poi il raid vandalico ai danni di un negozio da parrucchiera «Effetto Sabrina» in via Piave a Vadino. La notte brava di un gruppo di ragazzi, tutti provenienti dal Piemonte, si è conclusa con l’identificazione da parte della polizia municipale albenganese.

Uno di loro è stato denunciato per il possesso di una pistola, poi risultata finta, con il quale aveva minacciato durante un tentativo di rapina un ragazzo incontrato mentre si trovava con un amico durante la scorribanda notturna. Al rifiuto di consegnare denaro e cellulari una delle vittime è stata colpita con un tirapugni. Poco dopo la polizia locale ha notato una decina di ragazzi in piazza del Popolo. Dallo zainetto di un minorenne è saltata fuori la pistola che è stato denunciato.

Si è poi scoperto che il gruppo di 15-20 ragazzi durante la notte era stato l’autore di una spaccata anche nel negozio . Sono stati i carabinieri, in questo caso, ad identificare alcuni giovani cinque dei quali corrispondevano a quelli già individuati per l’aggressione e il tentativo di rapina. Ora si cerca di attribuire, ai vari protagonisti delle vicende, le responsabilità del caso. I reati contestati sono quelli di tentata rapina a mano armata, lesioni personali e la segnalazione della spaccata all’attività di parrucchiera.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci