Aveva baciato in spiaggia una bambina, marocchino condannato in tribunale a un anno e 4 mesi

  • Redazione
  • meno di un minuto (114 parole)
  • Cronaca
  • savona
Profumeria Simonini

Savona. Un marocchino di 46 anni è stato condannato con la formula del rito abbrevviato a un anno e quattro mesi dal gip Alessia Ceccardi. Lo scorso giugno era stato arrestato on l’accusa di violenza sessuale per aver baciato sulla guancia una bambina di dieci anni sulla spiaggia di una località del ponente ligure. Ad arrestare l’uomo, irregolare in Italia e con alcuni precedenti per spaccio e reati contro il patrimonio, erano stati i carabinieri allertati dalla mamma della piccola. Secondo quanto era stato accertato dai militari l'uomo si era avvicinato alla piccola approfittando del fatto che si era allontanata un attimo dalla mamma. Proprio le urla della donna lo avevano messo in fuga.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi