Atti persecutori e violenza privata, a Noli arrestato un trentanovenne

  • Redazione
  • meno di un minuto (132 parole)
  • Cronaca
  • noli
La TUA pubblicità qui. Contattaci

Noli. Nel tardo pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Noli hanno rintracciato e arrestato a Finale Ligure C.G. 39enne, di Savona ma residente a Noli, pregiudicato, in quanto colpito da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Savona per i reati di atti persecutori e violenza privata nei confronti della sua ex. L’arrestato, già recidivo per gli specifici reati, da aprile non smetteva di perseguitare la donna con sms e telefonate, arrivando a seguirla anche sul posto di lavoro, al fine di riallacciare una relazione oramai logora e terminata, costringendola a rivolgersi ai Carabinieri in quanto esasperata. Ieri il termine di tutto con le manette che scattavano ai polsi dell’uomo direttamente sul posto di lavoro. C.G., dopo le formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Sanremo.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci