Aspettando la "Fionda ad Albenga", sabato sera il concerto di Ascolese

  • Redazione
  • 1 min e 27 sec (219 parole)
  • Eventi
  • albenga
La TUA pubblicità qui. Contattaci

Albenga. I Fieui di caruggi, in attesa della grande serata della consegna della loro Fionda di legno a don Luigi Ciotti venerdì 22 marzo, presentano –in collaborazione con il Comune di Albenga- un concerto di Aldo Ascolese dedicato a Fabrizio De André nel ventennale della sua scomparsa. L’evento, da tempo sold out, avrà luogo sabato 2 marzo alle ore 17 nella chiesa sconsacrata di San Lorenzo in piazza Rossi. Aldo Ascolese sarà accompagnato al pianoforte da Domenico Berta e alcuni dei Fieui interverranno come voci recitanti. Il titolo dell’evento – a scopo totalmente benefico – è “Fabrizio è di tutti, ma nostro un po’ di più” perché , come spiegano i sempreverdi ragazzi dei vicoli “soltanto noi Liguri possiamo cogliere completamente i sapori, i suoni, gli odori che emanano dalle canzoni di Faber”. Nell’occasione verrà consegnato ad Aldo Ascolese un particolare riconoscimento, realizzato dall’artista del legno Andrea Zanini, per la sua straordinaria capacità di interpretare le canzoni di De André portandole, sempre con successo, nelle piazze e nei teatri di tutta Italia. “Aldo Ascolese – sottolinea Gino Rapa portavoce dei fieui – è troppo spesso ignorato dai cosiddetti canali ufficiali, ma è incredibilmente amato dal pubblico che lo segue con passione e che apprezza il suo percorso guidato sempre da una grande capacità musicale abbinata ad una profonda umiltà”.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci