Arnasco si scava tra i detriti

Si lavora senza sosta per cercare di tornare quanto prima alla normalità

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Arnasco

Si prosegue ininterrottamente anche con mezzi speciali dei Vigili del Fuoco fatti arrivare anche da Genove, Imperia e Savona oltre a quelli già presenti sul territorio per le operazioni di rimozione dei detriti suppellettili e macerie in seguito all’esplosione causata dalla fuga di gas Gpl nella frazione Bezzo. Al vaglio dei tecnici per capire se la fuga di gas è dovuta alle rete di distribuzione o se la palazzina fosse dotata di bobole in modo autonomo. Entro oggi dovrebbero terminare gran parte della rimozione di macerie e supellettili ne sparanza di nontrovare ancora dei corpi all'interno della casa distrutta dell'esplosione dove sono decedute ricordiamo ben cinque persone.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci