Appropriazione indebita, sotto inchiesta l'ex vicesindaco Gianni Spotorno

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Savona. Il procuratore Ubaldo Pelosi ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di reato di appropriazione indebita aggravata. Ad occuparsi della vicenda che ha visto finire nel mirino della magistratura Gianni Spotorno, ex vicesindaco di Spotorno ed ex consulente finanziario di Azimut, sarà il pm Marco Cirigliano.

S'indaga su alcune operazione sospette che sarebbero state compiute con denaro investito dai decine di risparmiatori che si sarebbero rivolti a Spotorno. Nel frattempo Azimut, già un mese fa, ha licenziato Spotorno dopo la denuncia presentata da ex clienti che si erano rivolti al consulente finanziario.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci