Andora insegnerà ai tedeschi l’antica arte del pesto al mortaio

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Andora. Andora insegnerà ai tedeschi l’antica arte del pesto al mortaio grazie a una iniziativa del Consolato Italiano a Friburgo che ospiterà il comune ligure in uno stand della Fiera Internazionale “Plaza Culinaria”, in programma dal 9 all’11 novembre prossimo. Centinaia di piantine di Basilico Genovese Dop di Andora partiranno per la città in Brisgovia, insieme all’olio extravergine d’oliva e agli ingredienti tradizionali della salsa ligure per far conoscere il sapore del vero pesto alle migliaia di visitatori che, ogni anno, arrivano a Friburgo da tutta la Germania, ma anche dalla Francia e dalla Svizzera.

Un’occasione di promozione importante ideata con il Console Italiano a Friburgo in Brisgovia, Sua Eccellenza Federico Lorenzo Ramaioli, che ha scelto il comune ligure per rappresentare la cucina italiana e ha messo a disposizione gratuitamente la prestigiosa vetrina del Consolato anche in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda. Nello spazio sarà allestito un laboratorio di pesto al mortaio guidato dell’Andorese Simone Peirano, che insegnerà gratuitamente al pubblico a preparare la salsa: un implicito invito a scoprire le terre di produzione. Sarà presente anche uno spazio di degustazione del pesto fresco, dell’olio extravergine d’oliva e dei prodotti sott’olio di produttori della Val Merula curato della C.O.A. Cooperativa Ortofrutticola Andorese. Saranno, inoltre, distribuiti materiali promozionali dell’Associazione Bagni Marini e Associazione Albergatori di Andora con l’ausilio della mascotte Mister Basilico.

“Siamo onorati dell’invito che ci ha rivolto Sua Eccellenza il Console Federico Lorenzo Ramaioli a rappresentare la cucina italiana in questa Fiera che offrirà grande visibilità ad Andora. Sua Eccellenza conosce bene il nostro comune e ha apprezzato le numerose iniziative di promozione attuate in questi ultimi anni – ha dichiarato l’Assessore al Bilancio Fabio Nicolini che ha seguito l’organizzazione dell’evento fieristico – Ci è data una importante opportunità di farci conoscere da un pubblico molto sensibile alla qualità della gastronomia italiana presentando i prodotti tipici d’eccellenza del nostro territorio. Attraverso la proiezione di video sulle bellezze di Andora e il coinvolgimento dei visitatori nel laboratorio, faremo conoscere Andora, la nostra enogastronomia, le attrattive balneari, i sentieri e le attività sportive che si possono praticare. Ringrazio Simone Peirano che ha dato la sua disponibilità al progetto, la C.O.A. sempre sensibile alle iniziative di promozione delle tipicità, l’assessore Maria Teresa Nasi che, insieme al consigliere Marco Giordano, hanno sviluppato con me il progetto in collaborazione con il Consolato. Sappiamo che c’è grande curiosità verso il laboratorio che è nel programma ufficiale della manifestazione e che il Consolato lo sta promuovendo attraverso i suoi canali”.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci