Andora, il sindaco Demichelis striglia Riviera Trasporti: «Gli autobus viaggino sulla A10»

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Andora. Aurelia ancora chiusa per una frana tra Cervo e Andora, con il traffico dirottato sull’autostrada già alle prese tra scambi di carreggiata e cantieri, anche in territorio Imperiese. Il sindaco di Andora Mauro Demichelis aveva già scritto la settimana scorsa chiedendo l’esenzione del pedaggio autostradale, questa volta ha preso carta e penna per sottolineare un altro problema: «Ho appreso dai cittadini che la Riviera Trasporti non effettua alcun servizio. Atteso che la situazione non è ancora stata risolta e che l’interruzione dell’Aurelia sta provocando danni e disagi a molti utenti incolpevoli e che rischiano di pagare a caro prezzo questo disservizio ho chiesto che venga riattivata la corsa dei bus utilizzando il passaggio in autostrada. Credo che in questo periodo di crisi economica e lavorativa legata all’emergenza covid – aggiunge Demichelis – il servizio di trasporto pubblico sia indispensabile soprattutto per quei lavoratori che utilizzano i mezzi pubblici per andare a lavorare e che non possiedono un mezzo proprio».

La lettera è stata inviata a Riviera Trasporti, quindi al presidente della Provincia di Imperia Domenico Abbo e al sindaco di Cervo Lina Cha.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci