Andora: bimbo terrorizzato dalla mamma in preda all'alcool in spiaggia. Carabiniere fuori servizio lo salva

Il piccolo è stato affidato alla nonna materna.

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Una donna è stata denunciata per resistenza, violenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale e anche violenza privata, considerato che, voleva a tutti i costi far fare il bagno al proprio figlio, che ha opposto una tenue resistenza ai propositi infausti della madre.

Le urla di un bambino, spaventato e terrorizzato, hanno attirato l’attenzione di un Carabiniere, libero dal servizio ha rilevato infreddolito e spaventato un bambino che, atterrito per il comportamento esagitato della sua mamma, in preda all’alcool, piangeva terrorizzato. Il Carabiniere ha chiamato immediatamente i colleghi di Villanova d’Albenga e di Andora che con non poca fatica hanno rassicurato il bambino e, di conseguenza, invitato la mamma a farsi ricoverare, considerato il suo evidente stato di agitazione. A nulla sono valsi i tentativi di rabbonire l’animo irruento della donna che, invece, ha opposto resistenza, violenza e minaccia agli operatori che volevano portarla a ragionare e a farsi ricoverare. Dopo una estenuante trattativa, il bambino è stato affidato alle cure della nonna materna e messo al sicuro.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci