Arrestati due grossisti della droga dai Carabinieri di Andora

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Duro colpo sferrato allo spaccio di sostanze stupefacenti dai Carabinieri della Stazione di Andora, impegnati in un servizio coordinato nella provincia di Savona, nell’ambito del quale sono state tratte in arresto in flagranza di reato due persone, un cittadino italiano ed uno romeno, rispettivamente di 41 e 25 anni, entrambi domiciliati ad Andora, responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Le medesime, a bordo di un auto, sono state controllate dai militari nel centro di Andora, dove erano presenti anche i cani antidroga del Nucleo Cinofili Carabinieri di Villanova d’Albenga, durante l’ispezione i cani Cico e Grognar che il si sono fiondati all’improvviso all’interno della loro auto. Anche stavolta il loro infallibile olfatto ha centrato a pieno l’obiettivo, permettendo ai Carabinieri di scovare, sotto il sedile del passeggero, quasi due etti di marijuana. Le immediate perquisizioni domiciliari operate presso le rispettive abitazioni, hanno consentito di trovare altra sostanza stupefacente: 400 grammi di cocaina, 300 grammi di marijuana, 1600 grammi di hashish, 5000 euro in contanti, nonché altra sostanza da taglio e materiale per confezionamento, evidenziando la finalità dello spaccio delle sostanze stupefacenti sequestrate. In tutte le fasi operative hanno preso attivamente parte i Carabinieri della Stazione di Laigueglia, giunti a supportare le attività della Stazione di Andora. Le due persone tratte in arresto sono state condotte in carcere ad Imperia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Savona. Le indagini della Stazione Carabinieri di Andora sono in corso per fare luce sulla provenienza e destinazione della droga sequestrata.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci