Ancora nubi sul futuro dell'Aurelia Bis di Savona

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Savona. Resta nebuloso il futuro dell’Aurelia Bis, strada il cui cantiere è arrivato all’80% prima della crisi della Cooperativa muratori e cementisti di Ravenna (Cmc) e dello scioglimento del consorzio Letimbro. I sindacalisti Maurizio Buffa (Fillea-Cgil), Luca Vosilla (Filca-Cisl) e Mirco Trapasso (Feneal-Uil) hanno chiesto la convocazione di un incontro con i tre sindaci, Ilaria Caprioglio per Savona, Gianluca Nasuti per Albissola Marina e Maurizio Garbarini per Albisola Superiore, al fine di capire la situazione.

I sindacati puntano anche a tradurre in forma ufficiale una bozza di lettera per chiedere al Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture il commissariamento del progetto. «Il recente decreto “sblocca-cantieri” in teoria apre alla possibilità di una gestione in emergenza – spiegano i rappresentanti sindacali -, quindi sarebbe utile valutare la possibilità per l’applicazione all’Aurelia Bis»

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci