Ammanchi alla Caritas di Albenga, la posizione della Diocesi

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Albenga. Dopo le due condanne emesse ieri dal Tribunale di Savona per don Licciardello e don Rosso e l'assoluzione di Antonella Bellissimo per la vicenda relativa agli ammanchi alla Caritas ora prende posizione la Diocesi di Albenga e Imperia: «Attendiamo i futuri sviluppi poiché si tratta di un primo grado di giudizio. Mentre riaffermiamo fiducia nell’opera della Magistratura, esprimiamo la nostra vicinanza ai due sacerdoti coinvolti e manifestiamo altresì stima nell’impegno della nostra Caritas Diocesana al servizio specialmente degli ultimi e incoraggiamo i fedeli e l’opinione pubblica a continuare a sostenere la sua benemerita e preziosa missione».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci