Allievi e docenti del Liceo Giordano Bruno di Albenga alla ribalta

Il Giordano Bruno Vocal Ensemble e il prof. Marco Reghezza vincono il primo premio al 9° Concorso Internazionale “Città di Scandicci” e il terzo premio al Concorso Internazionale di Composizione indetto dal Conservatorio "Franz Schubert" di Vienna.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

A segnare un altro importante traguardo per il giovane Liceo Musicale di Albenga sono alcuni ragazzi delle classi prima e seconda – Anna Cocchi, Sara Muggeo, Marika Mela, India Giordano, Silvia Amandola, Micaela Montella, Clara Nicolosi, Filippo Vastano, Gabriele Gargiulo e Lorenzo Pierdominici – che sotto la direzione del prof. Michele Perrella, docente in Canto ed Esercitazioni Corali, si sono aggiudicati il primo premio nella sezione Ensemble, categoria C4, con votazione 98/100. I brani proposti – Ave Maria e Ubi Caritas del compositore contemporaneo molisano Marco Columbro – presentano interessanti sfide nella concertazione per un giovane coro che si cimenta nel repertorio a cappella. Il concorso internazionale, giunto alla sua nona edizione, ha visto la partecipazione di oltre 500 allievi e gruppi provenienti da scuole medie e superiori, suddivisi nelle categorie Archi, Canto, Fiati, Percussioni, Pianoforte e Ensemble. Dato il particolare momento legato all'emergenza sanitaria, la partecipazione è stata resa possibile attraverso l'invio di un video prodotto in modalità a distanza.

Un altro riconoscimento ha impreziosito l'attività del giovane Liceo, quello del docente di Teoria, Analisi e Composizione Marco Reghezza, che all'inizio di maggio si è guadagnato, con il suo Sestetto per flauto, clarinetto, percussioni, violino, viola e violoncello, il terzo premio al Concorso Internazionale di Composizione indetto a Vienna presso il Conservatorio "Franz Schubert".

In una situazione così delicata per la didattica nazionale, questi successi sicuramente saranno di supporto per gli operatori della scuola e gli allievi, favorendone l'impegno con rinnovato slancio, in attesa di nuove sfide per un Liceo giovane ma motivato a dare sempre il massimo.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci