Alleva tartarughe senza autorizzazione, nei guai con i carabinieri forestali

La TUA pubblicità qui. Contattaci

La Spezia. Allevava tartarughe nel giardino di casa, senza averlo dichiarato. Ne aveva 140. E' finito nei guai su intuito dei carabinieri. E' avvenuto nello Spezzino. I militari hanno notato in un giardino di una abitazione nel centro cittadino, numerosissimi esemplari di tartarughe terrestri. Insospettiti, hanno chiesto l'intervento dei colleghi Forestali del nucleo Cites che hanno scoperto 140 tartarughe, in parte libere, in parte racchiuse in gabbie. Il possessore, un pensionato 63enne, è stato così sanzionato per non avere denunciato la detenzione degli animali. Rischia ora un'ammenda che potrebbe arrivare a 600 mila euro, per non avere denunciato le nidiate.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci